Sede dei servizi unificati del Comune di Bologna 2017-04-20T16:40:07+00:00

Sede dei servizi unificati del Comune di Bologna

L’area oggetto di intervento rappresenta il punto di connessione tra il futuro insediamento, prevalentemente residenziale, che sorge sull’area dell’ex Mercato Ortofrutticolo, e l’esistente maglia urbana della Bolognina. Elemento forte del progetto è la connotazione pubblica di riqualificazione di un’area a forte prevalenza urbana a cerniera fra il quartiere storico, la ferrovia (con la nuova stazione) e il canale Navile. Il complesso della Sede dei Servizi Unificati del Comune di Bologna viene disegnato come una serie di blocchi, quasi a recuperare la memoria storica della densità urbana del quartiere, revisionata lungo una serie di nuove direzioni e assialità.
La rigida trama ortogonale della Bolognina si infrange su via Fioravanti e, attraverso una piazza ribassata, si ripartisce lungo nuove direzioni, possibili generatrici di assi urbani e di percorsi nel verde. La nuova Sede dei servizi unificati ospita i settori e i servizi precedentemente distribuiti in varie unità operative site in luoghi anche distanti nella città.

Il complesso è costituito da quattro blocchi aventi geometrie e funzionalità specifiche diverse, tre dei quali ospitano funzioni miste (direzionale, commerciale, servizi legati alla ristorazione), mentre per il quarto, separato dagli altri, si ha un uso esclusivo a parcheggio. L’intervento prevede, oltre ai requisiti indispensabili per l’utilizzo a cui l’intero complesso sarà destinato, il rispetto di un linguaggio architettonico unitario tra le parti, con una particolare attenzione all’innovazione tecnologica dei componenti utilizzati, nonché al risparmio energetico.
Per lo sviluppo del lavoro Open Project ha svolto il ruolo di capogruppo di un’ATI di progettazione e ha assunto l’incarico di Direttore dei Lavori.

foto: Luca Capuano

Openproject