Ibleo Shopping Center 2017-01-12T15:58:21+00:00

Ibleo Shopping Center

Per il Centro Commerciale Ibleo a Ragusa, Open Project prende in carico diversificate fasi di progettazione, con la struttura edilizia già delineata, per assicurare in primo luogo l’unitarietà architettonica del complesso, attraverso scelte adeguate in tema di rivestimenti e composizione ritmica nei prospetti e nelle parti esterne. In questo modo si determina un’immagine articolata, ma rigorosa, del Centro Commerciale che si presta ad essere compresa in termini di funzionalità e di presentazione amplificata per le differenti tipologie commerciali ospitate (dai negozi settoriali alla grande distribuzione).
Il progetto si occupa anche di design degli interni, fornendo una caratterizzazione architettonica alla galleria, in una distribuzione degli ambienti coerente con le necessità di offrire attrattive per clienti e visitatori del Centro.
Il complesso architettonico è trattato come un grande contenitore, cui dare forma e visibilità attraverso l’orditura dei prospetti e con il trattamento differenziato dei due ingressi, punti nodali sul fronte sviluppato in orizzontale.
La struttura metallica maggiore dell’ingresso contrassegna uno spazio a funzione pubblica: uno spazio aperto – senza copertura – che costituisce un luogo polifunzionale, di sosta e ritrovo, attrezzato per ritrovare informazioni e “movimento”. Il pilastro al centro dell’ingresso, residuale presenza di una precedente
conformazione di facciata, si trasforma in un elemento colorato per mezzo del rivestimento in lastre di policarbonato: informa, segnala, evidenzia l’ingresso, e muta la percezione dello spazio, separando virtualmente la zona della piazza interna dal flusso della galleria commerciale.
Una configurazione dinamica collega le zone di accesso conformate a piazza col percorso della galleria: le “piazze” interne sono connotate da elementi che velano ed orientano la luminosità. Nel “corridoio” il soffitto muta e si propone con un andamento a linea spezzata fra il fronte della superficie a supermercato e la sequenza dei negozi.
La medesima logica, che punta ad una resa dinamica della zona commerciale allestita a negozi singoli, si esplicita anche nella composizione delle facciate.
La scelta progettuale si orienta a suggerire variazioni compositive attraverso due tipi di maglie, che prevedono differenti tagli di forature per le lastre, e definizioni tridimensionali delle fratture nel materiale secondo diverse profondità, evidenziando difformi gradi di trasparenza. La disposizione casuale di pannelli retroilluminati con luci colorate alimenta così una visione complessa del fronte di facciata, secondo riferimenti architettonici contemporanei di grande efficacia e qualità.