Il sistema Leed (Leadership in Energy and Environmental Design) è un protocollo di certificazione volontario degli edifici che attesta la qualità della realizzazione sotto il profilo della sostenibilità seguendo criteri ben precisi.

Nello specifico gli aspetti che vengono analizzati e poi valutati nella scheda del punteggio finale sono: sostenibilità del sito, gestione delle acque,  energia e atmosfera, materiali e risorse, qualità ambientale interna, innovazione nella progettazione e priorità regionale.
Dalla somma dei punteggi deriva il livello di certificazione ottenuto, che può essere: BaseArgentoOro e Platino.

Tra le – non tante – eccellenze italiane che possono vantare una Leed Gold, si è ora aggiunta anche la nuova sede della società di consulenza Prometeia di OpenProject, a Bologna.

Nello specifico il progetto ha portato alla riqualificazione di un ex edificio direzionale degli anni Ottanta, rinnovato completamente sotto il profilo edilizio e impiantistico, del quale sono stati mantenuti soltanto i tratti architettonici originari.
La sostituzione dei materiali preesistenti con altri più innovativi e performanti ha contribuito, insieme ad un sistema impiantistico di ultima generazione e ad altri accorgimenti progettuali, all’ottimizzazione dei consumi energetici e del comfort interno. La facciata principale è continua a cellule e con vetro a doppia camera, mentre per i fronti restanti sono state realizzati pareti ventilate in gres porcellanato ultrasottile.

Vero punto di forza dell’edificio è l’isolamento termico, maggiore rispetto a quanto richiesto dalle normative.

Vedi articolo originale: http://audis.it/dai-soci/bologna-leed-gold-per-la-nuova-sede-della-societ%C3%A0-di-consulenza-prometeia-di-openproject/